Quando la disabilità è una forza

Quando la disabilità è una forza

Si può e si deve interpretare la disabilità come una risorsa. C’è chi ne ha fatto addirittura un motore potentissimo, per lanciare al massimo la propria vita. La storia di Nicolas Hamilton, fratello del più famoso Lewis, ha davvero tanto da insegnare a tutti noi. 

Nic Hamilton è riuscito a diventare, nonostante una grave paralisi cerebrale che lo ha colpito alla nascita, un pilota professionista. Il primo al mondo, affetto da questa patologia; il suo presente è costellato di risultati strabilianti, in pista e fuori dai circuiti automobilistici. 

Figlio di Anthony e di Linda, nasce prematuro di due mesi, con un danno cerebrale; i medici non possono fare altro che tracciare per lui un futuro catastrofico. La cartella clinica è chiara: il bambino non riuscirà a camminare, né a parlare. Passerà la vita su una sedia a rotelle, con gravi problemi cognitivi oltre che fisici.

Ma la storia di Nic ribalta tutti i pronostici. I genitori lo allevano, sollecitandolo a superare le difficoltà, giorno dopo giorno. La forza di volontà del bambino, e poi del ragazzo raggiunge mete inimmaginabili per la scienza. Con molta fatica e un lavoro costante, fisico e psicologico, il ragazzo riesce ad abbandonare la sedia a rotelle e a sviluppare le stesse capacità cognitive di tutti gli altri. 

Nicolas Hamilton è oggi un uomo che ha tanta passione da esprimere, nei confronti della vita. Il suo interesse per i motori, manifestato sin da bambino, lo ha portato gradualmente sui circuiti automobilistici, a sfidare i limiti imposti dalla disabilità. 

Dopo aver imparato a guidare un’auto, attraverso un simulatore, Nic prende la patente nel 2011 e diventa pilota professionista. Certo la sua automobile è dotata di comandi speciali, ma Nicolas Hamilton guida come nessuno prima di lui aveva fatto. Vederlo camminare, arrivare in pista, entrare nell’auto e mettersi al volante fa davvero bene allo spirito (sulla piattaforma YouTube sono disponibili video e interviste). Nella sua macchina Nic è forte come un supereroe, come del resto lo è nella vita di tutti i giorni.  

Il suo esordio in pista passa per il Trofeo Clio, poi è la volta dell’European Touring Car Cup. Oggi Hamilton junior corre nel campionato inglese turismo. 

Non è stato facile per lui arrivare fin qui, come ha dichiarato nelle numerose interviste rilasciate, ma le corse e la sfida che lancia ogni giorno a se stesso sono i pensieri con i quali si sveglia al mattino. Nicolas Hamilton, sulla cui esperienza è stato girato anche un documentario intitolato Inspired to drive, è probabilmente la vera ispirazione del campione di Formula 1, suo fratello Lewis. Di sicuro è un esempio per tutti coloro i quali non credono abbastanza nelle proprie possibilità. 


Condividi:

Iscriviti alla nostra Newsletter