Un bonus speciale per i dipendenti della RSA di Torricella

Un bonus speciale per i dipendenti della RSA di Torricella

La Società Cooperativa Sociale Nuova Luce ringrazia tutti gli operatori della Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) di Torricella. Da settimane affrontano situazioni fuori dall’ordinario, con una dedizione che merita di essere sottolineata. Quello che la RSA (come tutte le strutture analoghe), vive è un periodo carico di tensione, a causa dell’emergenza epidemiologica Covid-19. Lo sottolinea, in un comunicato, il presidente di Nuova Luce, Rocco Monaco. 

Medici, infermieri, fisioterapisti, assistenti sociali, psicologi, operatori socio-sanitari ed educatori stanno lavorando senza sosta e con grande professionalità, allo scopo di tenere il virus fuori dalla struttura, di preservare la salute degli ospiti. Le misure adottate fino a questo momento, sia dalla direzione della Cooperativa, sia dal personale sanitario, stanno dando i risultati sperati. 

Nessun caso di contagio è stato finora registrato all’interno della Residenza di Torricella, proprio grazie ai protocolli attuati, all’uso dei dispositivi di protezione individuale e grazie alle qualità umane e professionali di ciascuno degli operatori. La dignità, il coraggio, la passione e il senso di responsabilità che i dipendenti mostrano, nelle loro attività quotidiane, hanno fatto e continuano a fare la differenza. 

La Cooperativa Nuova Luce ha deciso pertanto di premiare tutte le professionalità, attraverso l’erogazione di un bonus speciale del valore di 100 euro. Possono beneficiarne coloro i quali abbiano lavorato per almeno diciotto giorni, durante il mese di marzo 2020. Il bonus è esentasse e sarà riportato in busta paga, alla voce “bonus Nuova Luce”. È un ulteriore sostegno rispetto a quello previsto dallo Stato, precisamente dal D. L. n.18 del 17/03/2020.

Tale gratificazione è l’espressione del rispetto che la Società nutre nei confronti dei suoi dipendenti; il bonus è stato concepito come una misura necessaria, in favore del personale, nonostante il momento di grave difficoltà economica che ha investito ogni ambito, il sistema sanitario in primis, e le strutture come la RSA di Torricella. I turni straordinari di lavoro coperti dal personale andavano in qualche modo riconosciuti, occorreva evidenziare e premiare lo sforzo compiuto.

Un modo per la Società Cooperativa Sociale Nuova Luce e per il suo presidente Rocco Monaco e del direttore Avv. Vincenzo Maisto di ringraziare i più di 40 dipendenti per quanto fatto finora e per l’impegno che la sfida del domani richiederà loro. 

 

Comunicato ufficiale


Condividi:

Iscriviti alla nostra Newsletter